domenica, dicembre 10, 2006

Carne di Culo 2

Uscirono.
Dal fondo della valle saliva una nebbia densa e grigia, come un alito millenario.
Lei andò verso il lago, Carne la seguì.
"Un giorno questo fiume sarà un mare" disse.
Ma lui guardava lontano, forse indietro, verso i bastioni del passato.
"... e i nostri nipoti giocheranno con le onde, gli gnu torneranno all'ovile e la cutrettola tornerà fare il nido in soffitta".
"Un giorno, forse." disse lui.

(flacca)

0 Comments:

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home