martedì, dicembre 19, 2006

CDC 576

"Sto venendo lì" aveva detto Carne. In quel momento Mouse sentì bussare alla porta.
"Carne è arrivato!" si disse come se avesse avuto un presentimento.

Carne entrò. Mouse gli indicò il corpo steso sul pavimento allargando le braccia come per dire "E' successo".
Grande Merda non era più non ancora morto. Infatti era morto. Il cranio era fracassato ed era steso a terra in posizione innaturale. Era normale che lo fosse. Ve lo immaginate uno morto con il cranio fracassato steso a terra in posizione naturale?
Un rigonfio innaturale, quello sì, sul fianco del panciotto attirò l'attenzione di Carne. Cucito nella fodera c'era un poderoso portafoglio, curvato dal contatto prolungato con la scatola toracica, un po' sudaticcio. Lo aprì. Non c'era denaro ma molti foglietti d'appunti, alcune fotografie ormai ingiallite e un vecchio documento sgualcito intestato a tale Anocleto Bisazza. Le foto ritraevano una giovane donna dai lineamenti familiari, poi la stessa donna con un bimbo molto piccolo, anche lui dai lineamenti familiari, poi la stessa donna, più avanti negli anni, in abito di grande sartoria. Carne Sussultò. Era Isa, Isa Di Culo, sua madre! Riguardò la foto del bimbo ed ebbe un nuovo sussulto, quel bimbo era lui! Prima ancora di compiacersi per non essere stato lui ad ammazzare Grande Merda si chiese:
"Cosa ci fa lì quasi tutta la mia famiglia, ben celata, forse per mantenere un grande segreto?"

0 Comments:

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home