giovedì, dicembre 14, 2006

CDC 543

La mano ferita ciondolava lungo il fianco di Carne che, per scendere si aiutò con l'altra, rallentato dalle antiche ferite alle gambe. Come un vero gentleman aprì la portiera posteriore e tese il suo braccio a Kate che rabbrividì non appena i suoi piedi nudi sfiorarono il selciato coperto di neve. L'aria fredda le fece inturgidire i capezzoli, i piccoli muscoli sotto la pelle si contrassero per trattenere l'aria calda e sollevarono la sua sottile peluria e come se camminasse sui carboni ardenti si diresse, seguita dai suoi compagni di viaggio, verso la villotta, il cui piano terra era illuminato morbidamente. Stava per tirare la maniglia del campanaccio quando sentì delle voci.

0 Comments:

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home