giovedì, gennaio 18, 2007

CARNET 129 - Shitland/Shipland/Shitship

"Chi cazzo credere di essere? Per il fatto di sapere leggere il culo pensa forse di essere il capo?" pensò Venkmann, indeciso se ficcarle due dita negli occhi o darle semplicemente uno schiaffone. Mentre stava decidendo sul da farsi, si ricordò che forse sarebbe stato meglio legare bene la barca. Percorse i pochi metri che lo separavano dall'ormeggio e rimase a fissare il mare che, nei pressi dell'isola, sembrava ingrossarsi ad ogni istante. Poco più in là sembrava invece calmo. Salì sulla barca e decise di approfondire la cosa. Mollò la cima. Prima che accendesse i motori la barca si allontanò immediatamente dall'isola, a gran velocità. I motori rombarono, Venkmann pigiò sulla manetta dell'acceleratore in direzione dell'isola. Si avvicinò molto lentamente anche se la velocità era sui 30 nodi. Ci vollero alcuni minuti per capire che anche l'isola stava viaggiando, un po' più lenta di lui, ad almeno 20 nodi, praticamente quanto una nave mercantile. Si preparava all'arrembaggio per potere avvertire gli altri.

1 Comments:

Blogger twyandbn said...

I have seen your blog and I found a lot of interesting Content... So good image and some good art... I invite you to see mine at here

gennaio 18, 2007  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home