domenica, dicembre 10, 2006

Carne di culo - 15

"Io me ne vado in Messico" disse all'improvviso Carne senza preoccuparsi di dirlo a qualcuno.
"Messico? - chiese Kate (sempre vergine pur avendo dormito nello stesso letto di Carne) - Cosa c'è in Messico?"
"Messicani." Rispose Carne. Kate non disse nulla. Una idea le frullava nella testa. Messicani, aveva detto, non messicane.Pazienza, sarebbe andata meglio un'altra volta. Carne in realtà non pensava nè a femmine nè tantomeno a maschi, voleva solo riprendersi dallo sconquassamento del suo cervello che dopo l'attivazione del time defecator non si era ancora riallineato. Voleva solo sdraiarsi sulle rive del Río Atoyac e sorseggiare tè di Oaxaca e cercare di nuovo tra i suoi ricordi Lei, possibilmente il suo nome e forse ancora quello che c'era stato tra di loro. Cercava risposte. Ma gli mancava una domanda: qualcuno aveva fottuto il maiale? E svenne.

# posted by Myrddin Emrys @ 3:23 PM

0 Comments:

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home