domenica, dicembre 10, 2006

Carne di culo. numero imprecisato,<10

Fu un attimo. Una esplosione magnetica marrone, un odore intenso di merda acida, una deflagrazione fosforescente. Richard Gecko era l'unico rimasto in piedi. Carne l'aveva sottovalutato. Adesso stava lì, con un sorriso sarcastico e con il suo shitgun da passeggio puntato su Carne. Dal fondo della strada spuntò il mostro sparamerda. Il getto arrivò immediato e centrò in pieno Gecko, che si accasciò glassato.
"Grazie, amico" dise carne di Culo, mettendosi al riparo. "Adesso mi sono tolto dai coglioni tutti quegli stronzi. Devo assolutamente darmi un obiettivo sensato, prima che quei cretini prendano in mano questa faccenda e la farciscano di entropia", Passò vicino al ponte Emrys con le sue sliding doors e sparò un colpo di shitgun radendo tutto al suolo. Passò davanti al ristorante con l'insegna cancellata "...ek vissa...": un altro colpo di Shitgun. "Cazzo, il Ministero delle demolizioni dovrebbe farmi un monumento", pensò.

0 Comments:

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home