mercoledì, gennaio 24, 2007

CARNET 148 - Re-death

Arrogante Pandemonium, determinato Carne, entrambi decisi a rispettare l'impegno con Lady Hinshelwood, il primo per vendicare la disfatta al Twitty Twister, il secondo per continuare a guadagnarsi la stima di Winnie, di Kate e di Isa. Non avrebbero indietreggiato di fronte al rischio.

Madame Shalikan si appartò per comunicare a Lady Hinshelwood che il momento era giunto.
"Fermali! - disse Cophetua - Carmen non è ancora arrivata, lo Shitmaker non ha ancora diffuso la notizia, le quote non sono state definite, i bookmakers non hanno ancora raccolto le scommesse... non mandiamo tutto a puttane! Fai quello che vuoi ma fermali."

C'era poco tempo. Scelse Gideon Spillet. Si avvicinò al giornalista, gli strappò il taccuino dalla mano sinistra, gli mise una mano tra le gambe e cominciò ad accarezzarlo dimenticando che questa volta non c'erano le informazioni del professor Jirolam Salajdarian ad aiutarla. Gideon non amava essere toccato ed era per questo che nell'altra mano teneva sempre pronto il revolver. Esplose un solo colpo, al cuore, e Madame Shalikan morì una seconda volta. Una tacita tregua fu il risultato.

"Brava, Shalli! Sei un vero genio" pensò Cophetua, utilizzando il presente sapendo che presto la Culomante si sarebbe rifatta viva, come peraltro era già successo dopo l'incendio di Camberwell Green, per almeno altre cinque volte, per un totale di sette, se le fosse capitato di trovarsi nuovamente in situazioni simili.

La prima a reagire all'imprevisto fu Lady di Culo.
"Vogliamo andarcene da questo posto di merda prima che io cominci a vomitare?" Se fossero usciti all'aperto il lampeggiare della Spilla non sarebbe stato notato da nessuno, avrebbe potuto essere scambiato per un riflesso del sole.

Carne guardò Pandemonium che rispose con un cenno che fu scambiato erroneamente per un assenso. La prima scarica partì non appena Carne ebbe girato le spalle ma non fece in tempo a raggiungere l'obiettivo: Pencroff, temendo per il piccolo Harbert, si lanciò per proteggerlo prendendosi il colpo in pieno petto.

1 Comments:

Anonymous La rassegna dei libri said...

"Quel genere di libro che i lettori cercano sempre, ma che raramente riescono a trovare: avvincente, corposo, da gustare con calma"

gennaio 26, 2007  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home