lunedì, gennaio 01, 2007

CARNET DE CULO Chapter 17

Il vecchio Winnie aveva la saggia abitudine di comunicare dove si trovava, soprattutto dopo quella volta che Carnet aveva preteso di guidare e, ubriaco, aveva ammazzato un passante (questione risolta senza conseguenze da Lady Hinshelwood). Decine di volte Carne, sapendo dove Winnie l'aveva accompagnato, riuscì a salvare le chiappe al fratello, un vero specialista nel ficcarsi nei guai. Anche ora sapeva come raggiungere Carnet. Kate gli sarebbe piaciuta e la sua storia l'avrebbe sicuramente incuriosito. Jason continuava a non piacergli, gli ricordava un po' troppo nei modi di fare quei tre balordi che più volte avevano cercato di liberarsi di lui. Jason però era appiccicato a Kate e sarebbe stato molto scortese chiedergli di portare via le chiappe. In altri momenti non ci avrebbe pensato su, l'avrebbe messo fuori combattimento ma, poichè stavano per andare in un luogo a dir poco strano, forse era meglio portarselo dietro. Winnie aveva preso la Bentley quindi non rimaneva che la vecchia Jaguar MK II 3,8 del 63 col cambio manuale con il quale Carne non aveva confidenza. Le strade erano vuote e poco meno di 6 minuti furono sufficienti a coprire i sette chilometri che li separavano da Camberwell Green. La Bentley era posteggiata davanti ad una enorme cancellata in ferro battuto, al posto di guida il non c'era nessuno (Winnie lo aveva avvertito che lo avevano fatto accomodare all'interno della villa). Carne drizzò le antenne. Sull'altro lato della strada un uomo, dentro una minuscola Ford, stava armeggiando con un notebook. Superò entrambe le macchine, girò a sinistra e si fermò in Artichoke Place, a pochi metri dal luogo dove Carnet era sicuramente in procinto di fare una delle sue cazzate. Mentre si dirigeva verso la piccola Ford sapeva che Jason, anche se gli stava sulle balle, gli avrebbe coperto le spalle.

0 Comments:

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home