martedì, gennaio 09, 2007

CARNET 108

"Vendi tutto!"
"Chi è lei?"
"Flack, tutti coglioni se li sceglie Myrrdin! Sono Carne, nome in codice Biserni. Tu invece sei Flack, il mio agente di borsa, quello a cui ho fatto qualche piccolo favore... Hai capito chi sono? In ogni caso devi vendere tutto!"
"Tutto?"
"Tutto."
"I tuoi shitgun rimarranno senza munizioni.."
"Fatti i cazzi tuoi e vendi."
"Non pensi al domani?"
"Sì," disse Carne "ci penso." sapendo che all'indomani avrebbe potuto ricomprare le sue azioni con quattro spiccioli, una speculazione che aveva fatto altre volte.

Il Dow Jones stava perdendo altri dieci punti. Un corpo cadde da uno dei piani superiori. Dopo pochi minuti un altro. Sembrava di essere nel 1929. Persino Sterylmerda, il colosso multinazionale, cominciava a traballare. Un effetto valanga che Carne aveva contribuito ad accelerare mantenendo fede alle indicazioni del fondatore. Persino i cinesi avrebbero dovuto ritoccare i prezzi al ribasso procedendo verso la nuova fase del sottocosto: i saldi per chiusura dell'attività. Per compensare le perdite sui profitti previsti gli arroganti capitalisti cinesi avrebbero concesso più cibo e ferie più lunghe per le feste del capodanno ma non sarebbe servito a nulla, anzi: 350 milioni di cinesi moltiplicato due chili al giorno moltiplicato sette giorni significavano circa 5 miliardi di chili di merda, 5 milioni di tonnellate che, immessi sul mercato senza diluizione, avrebbero ulteriormente massacrato in borsa il settore dei prodotti fecali. A quel punto Carne avrebbe ricomprato.

Ora poteva partire come da indicazione #11 del fondatore.

Non appena avesse pronunciato il fatidico ordine: "Andiamo" Kate lo avrebbe seguito senza chiedere, per fortuna, dove sarebbero andati. Per fortuna, perchè questa volta Carne non avrebbe saputo risponderle. Prese tempo, prese in mano uno dei giornali del giorno prima e lo sfogliò. Ora sapeva dove andare, sarebbe tornato in Inghilterra, a Felixstowe, a est della capitale..

"Cosa cazzo andiamo a fare in un paesino?" La castità non si addiceva più a Kate che diventava ogni giorno sempre più nervosa.
"Kate, ti ho chiesto io di parlare?" Carne non capiva quello che Kate gli stava dicendo tra le righe.

Sulla via del ritorno Carne ritrovò sui giornali dell'aereo, con maggiori dettagli, la stessa informazione: c'era uno stato in vendita, Sealand a circa 5 miglia dalla costa del Suffolk. Il prezzo richiesto rientrava nei limiti della ragionevolezza, qualche milione di euro che tra breve non sarebbero stati un problema.

0 Comments:

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home